Calcio Eccellenza – Doppio Vitale e il big match va all’Isernia: campionato riaperto per la truppa di De Bellis.

Condividi

In quindici giorni l’Isernia dà un significato alla sua stagione, ora sono due le strade per raggiungere la Serie D.

 

 

 

 

 

 

La festa dell’Isernia e la delusione del Termoli

TERMOLI. La vittoria dell’Isernia nel big match di recupero con il Termoli cambia le distanze in classifica e la sostanza delle squadre che puntano a vincere il campionato. Ora sono quattro a contendersi il titolo, a fare la differenza saranno gli scontri diretti racchiusi nelle ultime cinque giornate. In sostanza, il Termoli ora dovrà guardarsi non solo dall’Agnonese, ma dalla stessa Isernia e Campodipietra. Nell’ultimo mese l’Isernia ha dato la svolta alla sua stagione, ritrovando gioco, entusiasmo e naturalmente i risultati che ora lo rilanciano su due strade per approdare in Serie D. Se fosse un titolo in borsa Pierluigi Vitale sarebbe un’eccezione: basso rischio e altissimo rendimento. Ogni volta che viene chiamato in causa risponde presente a suon di gol, e i due contro il Termoli valgono oro. A De Bellis sono sufficienti i due gol di Vitale per battere il Termoli e dare continuità al successo avuto nella finalissima di Coppa Italia. Due guizzi, preceduti da altrettanti lampi contro il Real Guglionesi e il Campodipietra. Una striscia che la tifoseria biancoceleste aspettava da tempo per riempire di nuovo gli spalti del ‘Lancellotta’.

La partita. L’avvio di gara favorisce il Termoli che dopo quattro giri di lancette si rende subito pericoloso con Lorusso che raccoglie la palla che arriva dalla destra e scaglia in porta, il portiere Amoroso c’è e devia in angolo. Per riscontrare la risposta dell’Isernia bisogna attendere il minuto17, quando Vitale fa le prove del gol con un tiro da lontano che non impressiona Riccio. Solo un giro di lancette e l’Isernia spreca una ghiotta occasione per passare in vantaggio: Negro si ipnotizzare da Riccio e manda fuori. La gara inizia a salire di tono, si sapeva che l’Isernia era sceso al ‘Cannarsa’ per giocarsi i tre punti. L’affondo di Panico si concretizza con un tiro che il portiere Riccio respinge, ma la sfera giunge sui piedi di Vitale che non sbaglia. 0 a 1. Dopo il vantaggio dell’Isernia la gara scende di tono, e solo a un minuto dal termine della prima frazione si ravviva per un errore madornale di Di Lascio che lascia strada a Vitale per raddoppiare. 0 a 2. Si va negli spogliatoi con il doppio vantaggio dell’Isernia.

Al ritorno in campo il Termoli fa subito le prove per rientrare in partita, ci prova Conte dai 20metri, ma la sfera termina fuori. L’Isernia forte del doppio vantaggio cerca di limitare le offensive del Termoli coprendo bene la zona mediana del campo, lasciando poco spazio alla manovra giallorossa. Solo al minuto28 il Termoli riesce a inserirsi in area isernina con Lorusso, Di Giulio l’affronta in malo modo e l’arbitro non ha esitazione a indicare il disco del rigore, De Filippo non sbaglia e ridà fiducia ai restanti minuti per rimettere in equilibrio il risultato. Ma l’Isernia tiene fino al termine del triplice fischio finale del direttore di gara.

TERMOLI 1920 – CITTA’ DI ISERNIA  1 – 2

TERMOLI 1920: Riccio, D’Alessandro (64’ D’Avros), Cecoro, Di Lascio, D’Errico (64’Visconti), Pesce, Ronga, Conte, De Filippo, Lorusso, Carnevale. A disposizione: Viscardi, De Maria, Ciancaglini, Perdonò, Carnicelli. All.: R. Esposito

CITTA’ DI ISERNIA: Amoroso, Di Giulio, Barile, Di Lullo, Vallefuoco, Di Lonardo, Mingione, Soria, Negro, Panico (89’ Masotta), Vitale (65’ Coia). A disposizione: Taglienti, Del Bianco, Labella, Zullo, Ercolano. All.: De Bellis

Arbitro. Francesco D’Andria di Nocera Inferiore – Assistenti: Francesco Battista e Antonio Pio Del Balso di Campobasso.

Reti. 25’ Vitale, 44’ Vitale, 74’ De Filippo rig.,

Note. Ammoniti: Negro, Conte, Mingione, Cecoro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

RISULTATI CAMPIONATO DI ECCELLENZA 5^ GIORNATA R.

 Altilia Samnium – Castel di Sangro               0 – 8

Aurora Ururi – Campobasso 1919                   2 – 0

Termoli 1920 – Città Isernia                            1 – 2

Cliternina – Bojano                                             1 – 0

Pietramontecorvino – Sesto Campano         1 – 3

Campodipietra – Pol. Gambatesa                   3 – 2

Real Guglionesi  – Volturnia C.                       2 – 0

US Venafro  –  Olympia Agnonese                0 – 2

LA CLASSIFICA: Olympia Agnonese 51, *Termoli 1920 48, Isernia 47, Campodipietra 46, Sesto Campano 37, Venafro 35, *Real Guglionesi 30, Aurora Ururi 29,  Bojano 25, Pietramontecorvino 22, Gambatesa 22, Campobasso 1919 – 18, Cliternina 18, Volturnia C. 15, Castel Di Sangro 15, Altilia Samnium 3.

*Una gara in meno

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.