16 Luglio 2024

Calcio Eccellenza – Campomarino, bomber Cacchione: «Puntiamo a un campionato di vertice, daremo fastidio a tutte»

2 min read

Il neoacquisto rossoblù cerca di prevedere come sarà la prossima stagione nella quale gli adriatici vogliono ben figurare

 CAMPOMARINO.  La squadra adriatica sta gettando le basi per disputare un campionato di buon livello proprio come lo scorso anno, quando ha creato più di qualche grattacapo alle big del torneo mettendo ko il Campobasso nella gara di ritorno. Dopo la conferma di mister Basso D’Onofrio, è arrivata anche quella del portiere Francesco Figliola e del difensore Vincenzo Mascilongo.  Ma il vero colpo da novanta è stato messo a segno in attacco con l’ingaggio di Mattia Cacchione. L’obiettivo? Non far rimpiangere la partenza dell’altro talento di Serracapriola, Valerio Finizio approdato al Casalbordino. Cacchione, classe ’98, lo scorso anno in forza alla Turris, ha messo a segno 32 reti.

Nonostante la Turris abbia risolto i problemi societari ha scelto di giocare a Campomarino. Raccoglie un’eredità pesante quella di bomber Finizio…

«Con Valerio siamo amici, siamo dello stesso paese, Serracapriola. La Turris era incerta sull’iscrizione al campionato e io ho preferito la squadra adriatica che mi corteggiava da tanti anni».

Ritiene di essere tecnicamente più forte di Finizio?

«Non mi esprimo su questi aspetti. Siamo entrambi molto forti per la categoria in cui giochiamo. Siamo sempre andati in doppia cifra. Spero solo di non farlo rimpiangere».

Tra i suoi idoli c’è Ibrahimovic. In Eccellenza molisana invece chi è il giocatore che stima in particolar modo?

«Alfageme che ha giocato nei professionisti, serie A e serie B, e per me resta il più forte della categoria».

Di Panico cosa pensa invece?

«Grande giocatore».

C’è chi dice che se avesse giocato in altre regioni non avrebbe segnato lo stesso numero di gol…

«Non è vero. Se sai fare gol, lo sai fare sempre. Forse ne avrebbe fatto qualcuno in meno, ma non lo possiamo dire con certezza».

Il mercato è ancora in fermento, tuttavia quali sono le squadre che vede favorite?

«L’Aurora Alto Casertano e l’Isernia che punterà sicuramente a un campionato di vertice. Poi dal terzo posto in giù è tutto un punto interrogativo perché le squadre si equivarranno. Un po’ come lo scorso anno».

Che stagione sarà invece per il Campomarino?

«Faremo un campionato di vertice, daremo fastidio a tutte senza alcun timore reverenziale. Rispetto per tutti, paura di nessuno».

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. P.IVA: 01770350708 - Use Your Brain Di DMD Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso

Beauty Medical Center

Farmacia Latteri Messina