11 Dicembre 2023

Calcio Eccellenza – Al Real Guglionesi non è sufficiente un Sivilla in palla per superare il Campomarino.

2 min read

Consolazio

REAL GUGLIONESI
CAMPOMARINO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Al gol iniziale di Cacchione, risponde Consolazio nei primi minuti della ripresa.

CAMPOMARINO – REAL GUGLIONESI 1 – 1

CAMPOMARINO : Sandu, Dizha, Testa (De Santis), De Nicola (Mancini), Alberta, Mascilongo, Cacchione, Falco, Frazzano, Montechiari (Gonzales), Camara – Allenatore: Basso D’Onofrio

GUGLIONESI: Spadaro, Maragliulo (Di Tella), Carabajan, Aibissinia, Fall (D’Allocco), La Penna, Sivilla, Sacchetti D. (Sacchetti S.), Consolazio, Marino, Ingredda – Allenatore: Francesco Bonetti

RETI: 17’ Cacchione, 56’ Consolazio.

Note. Espulsi: Gonzales (C ), Di Tella (RG).

CAMPOMARINO. Termina 1 a 1 il derby del basso Molise tra il Campomarino e il Real Guglionesi. Risultato che va stretto alla squadra nero verde di mister Bonetti, che sperava di rimediare con una vittoria i punti persi con il Venafro. Nel calcio si sa vince chi segna, e il Real Guglionesi ci ha provato, ma è la squadra di D’Onofrio a passare in vantaggio grazie a un tiro dalla media distanza non irresistibile che Spadaro non è riuscito a intercettare. E’ il 17minuto quando Bonetti ha un gesto di stizza nel vedere la palla finire in rete, avrà pensato anche oggi la fortuna ci sta voltando le spalle. Il Real Guglionesi rialza la testa e inizia a macinare gioco, trascinato da un Sivilla in forma strepitosa, ma la sfera pur rimbalzando per varie volte nell’area del Campomarino non ne vuole sapere di gonfiare la rete. Si va negli spogliatoi con il Campomarino in vantaggio. Alla ripresa delle ostilità il Real Guglionesi entra con un piglio diverso, più deciso negli ultimi venti metri e dominatore della zona mediana del campo dove Marino detta legge. E la squadra neroverde ci mette poco a rimettere il risultato in equilibrio con Consolazio fino ad allora in ombra. Mister Bonetti striglia i suoi e indica di sfruttare il momento positivo, Sivilla vero trascinatore della squadra neroverde, ci prova ma il legno gli dice no. Il Campomarino gioca di rimessa e più volte impensierisce la difesa neroverde, ma la palla è sempre nei piedi del Real con D’Allocco, preso il posto di Fall, cerca di dare forza sulla fascia destra. La gara scorre veloce, qualche scontro di troppo in campo, che costa l’espulsione dei due nuovi entrati Di Tella e Gonzales. Sivilla ci riprova dalla distanza, questa volta e la trasversale a dirgli di no, e il Campomarino può gioire per il punto importante per la salvezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso