25 Luglio 2024

Calcio Eccellenza 12 giornata – L’Isernia riapre il campionato nello scontro diretto con l’Alto Casertano: decide Cascio

3 min read

FACUNDO CASCIO

Grande prestazione dei biancocelesti che s’impongono di misura e accorciano le distanze in classifica: -1 dalla vetta

ISERNIA SAN LEUCIO 1 – AURORA ALTO CASERTANO 0(primo tempo 0-0 )

ISERNIA SAN LEUCIO:Cocchiarella 6.5, Valentino 7, Del Bianco 7, Soria 6.5, Barile 6.5, Giobbe 6 (46′ Monteduro 6.5), Lopez 6, Baba 7.5, Flores 6 (75′ Medina 6), Cascio 7, Bainotto 6 (46′ Ercolano 6). All.Farrocco 7.
AURORA ALTO CASERTANO: Mazzarella 7.5, Di Lullo 7, D’ Ovidio 6.5 (65′ Ciccarelli 6) Puolo 6.5(73′ De Lucia SV), Mema 6, Giaquinto 6, Pisani 5.5, Bottiglieri 5.5, Della Valle 5.5 (45′ Alfageme 5), Panico 5 (53′ Hafiane 5), Mancini 6. All. Mancino 6

.
ARBITRO: Radovanovic di Maniago (Azzariti-Grittano).
RETI: 65′ Cascio.
NOTE: ammonito Ercolano (ISL).

ISERNIA. Con una prestazione superlativa l’Isernia si aggiudica lo scontro diretto con l' Aurora Alto Casertano e si porta a -1 dalla vetta. I biancocelesti si impongono di misura grazie al gol di Cascio che nella ripresa sfrutta un lancio dalle retrovie di Soria e scarica in rete. Un risultato che poteva essere più ampio per la mole di occasioni create soprattutto nel primo tempo e che l’Isernia non è riuscita a concretizzare. L’Aurora Alto Casertano invece frena la sua corsa e dopo undici successi consecutivi incassa il primo ko in campionato. Non è stata una delle migliori partite per la squadra di Mancino scesa in campo con poca cattiveria agonistica, mai davvero insidiosa e che ha subito il forcing biancoceleste.
Farrocco consegna le chiavi dell’attacco a Flores e Bainotto. Mancino invece davanti si affida a Panico e Pisani. Sono i biancocelesti a portare subito pericoli dalle parti di Mazzarella con Valentino che prima prova a sfruttare il cross di Flores e poi servito da Lopez non riesce a centrare il bersaglio. Al 10′ si fa vedere anche l’Alto Casertano con un cross di Mema che termina direttamente tra le braccia del portiere. Sono ancora i pentri a rendersi insidiosi con una conclusione di Flores che l’estremo difensore ospite alza sopra la traversa. Ci prova D’Ovidio, ma il tiro termina fuori. I biancocelesti continuano ad assediare l’area avversaria e Mazzarella é bravo a neutralizzare la conclusione velenosa di Cascio. Poi é Bainotto a non trovare l’incornata vincente su assist di Valentino. Del Bianco impegna l’estremo difensore ospite. I biancorossi invece rispondono con un tiro di Mancini da distanza siderale che termina alto. Al 34′ Pisani da buona posizione spreca una ghiotta occasione e Mazzarella riesce a deviare in corner. Il portiere biancorosso é una saracinesca e salva la porta anche sugli sviluppi di un corner. Sullo scadere della prima frazione Della Valle per infortunio é costretto a lasciare il posto ad Alfageme. Si va al riposo sul punteggio di 0-0. Anche la ripresa è di marca biancoceleste. Monteduro impegna Mazzarella. I biancocelesti passano in vantaggio al 65′ con Cascio che viene servito da Soria e gonfia la rete. Mazzarella blocca la conclusione di Ercolano che si ritrova tutto solo davanti al portiere. I biancorossi si fanno vedere con un tiro sbilenco di Ciccarelli. Dopo sei minuti di recupero arriva il triplice fischio. Una vittoria che galvanizza l’ambiente e soprattutto la tifoseria biancoceleste che continua a credere nel sogno serie D. Nel prossimo turno i biancocelesti saranno impegnati in trasferta contro la Polisportiva Fortore, mentre l’Alto Casertano ospiterà il Difesa Grande Termoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. P.IVA: 01770350708 - Use Your Brain Di DMD Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso

Beauty Medical Center

Farmacia Latteri Messina