Calcio. Città di Isernia-Venafro, una gara che vale la finalissima di “Selva Piana” di Campobasso.

2 min read
Condividi

Per la gara di domenica sono stati assegnati 40 tagliandi alla tifoseria venafrana.

Sale l’attesa del match di ritorno tra il Città di Isernia e Venafro. Gara che all’andata è terminata per 3 a 1 per la squadra di mister Di Rienzo. L’andamento della gara di andata lascia spiragli di rimonta della compagine bianconera di mister Capaccione, anche se il tecnico venafrano più volte si è soffermato per la rosa corta in un torneo così breve e che non ti lascia la possibilità di correggere all’errore commesso. Sull’altra sponda si vive momenti di fiducia in vista del rush finale. La serie D manca da troppo tempo nel centro pentro, la dirigenza non ha mai nascosto la propria ambizione, anzi fin dall’inizio del Campionato ha sempre ostentato il pensiero di poter riportare un po’ di entusiasmo e far riavvicinare il grande pubblico attorno alla squadra e riempire il ‘Lancellotta’.

Per la gara di domenica prossima è stato emanato un comunicato dalla C. R. Molise, che ha stabilito le modalità di acquisto i biglietti per assistere alla gara.

Per l’incontro di calcio CITTÀ DI ISERNIA FRATERNA – U.S. VENAFRO, valevole per la gara di ritorno dei play off del campionato di Eccellenza –in programma domenica 13 giugno 2021, ore 16.00, presso lo stadio “M. Lancellotta” di Isernia – l’applicazione delle seguenti misure organizzative:

La riduzione a n. 40 biglietti per i tifosi ospiti, da vendersi per via telematica, entro le ore 19.00 del giorno antecedente la gara, sotto la responsabilità delle società sportive stesse e previa esibizione, da parte dell’acquirente, di un documento di identità;

La trasmissione dell’elenco degli acquirenti alla Questura di Isernia, entro le ore 10.00 del giorno della gara.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.