Calcio a 5. Il Venafro si aggiudica il derby con la Chaminade dopo un incontro combattuto

3 min read
Condividi

Il derby tutto molisano se l’aggiudica lo Sporting Venafro dopo una gara combattuta fino alla fine

CHAMINADE –  SPORTING VENAFRO (0-1) 2-3

CHAMINADE: Di Camillo Federico , BuonicoreIaniro, Bozza, Di Camillo Florindo,  Di Nunzio Antonio, Di Nunzio D., Fieramosca, Ciampitti, De Nisco, Salvatore, Sanneh. All.:: Cavaliere

SPORTING VENAFRO: Marino A., Madonna, Corsetti, Diez, Offidani, Betancort, Porcari, Bagnoli, Valbona, Caropi, Fetta, Marino C., All.: Di Padua

Arbitri: Massacesi Sezione dell’ Aquila e Calenzo Sezione di Formia; cronometrista Battista Sezione di Campobasso

Reti: 19 Caropi 1T (SV),   12″13 Fetta 2T ( SV) 7 Ciampitti 2T (CCB) , 12″ 20 Di Nunzio A. (CCB), 19″16 Diez 2T  (SV)

Sconfitta immeritata per la Chaminade Campobasso che si è vista fumare il pareggio contro lo Sporting Venafro a un minuto e mezzo dalla sirena. Il duo tecnico Cavaliere -Marsella deve fare a meno di Resciniti uscito malconcio dalla sfida con l’Itria, ma riitrovano tra le rotazioni  Davide Di Nunzio, Ciampitti e Fieramosca. La gara si apre subito con la rete degli ospiti firmata da Caropi ben servito da fallo laterale di Porcari, piatto sinistro sotto la traversa. Destro potente di Offidani che sfiora il palo, l’azione continua è ancora Offidani protagonista lob morbido sull’uscita di Di Camillo, palla sul fondo. Ospiti ancora pericolosi con Caropi bel destro al volo questa volta il numero uno della Chami respinge. La risposta dei locali è con un tiro pericoloso di Salvatore che chiama all’intervento Madonna. A tre minuti dall’intervallo ripartenza di De Nisco il suo diagonale trova Madonna sulla traiettoria. La Chami chiude in attacco punizione di De Nisco tiro potente ma il numero uno degli ospiti chiude lo specchio. La prima frazione si chiude con lo Sporting Venafro avanti 1-0. In avvio di ripresa Offidani lungolinea per Fetta sinistro secco e 2-0 Sporting. La rispista della Chami è affidata a De Nisco, palla di un soffio fuori. Ancora rossoblù alla ricerca della rete per riaprire il match con i fratelli Di Nunzio prima Davide su punizione poi Antonio sulla ribattuta sono ad un passo dal goal. La rete arriva al settimo con un gran goal di Ciampitti in posizione molto definita che si infila all’incrocio, 1-2 il parziale. Slalom di Caropi che arriva al tiro ma Di Camillo si fa trovare pronto. A metà tempo lo Sporting commette il suo quinto fallo. Ripartenza dei padroni di casa con Antonio Di Nunzio che chiude il triangolo servito da Davide Di Nunzio, 2-2. Il Venafro sfiora il nuovo vantaggio con Fetta ma il palo gli nega la gioia. Ripartenza Chami fallo su Salvatore, sesto per il Venafro e tiro libero di Ciampitti che viene respinto da Madonna. Settima fallo del Venafro a commetterrlo è Betancort che riceve il secondo giallo, Sporting in inferiorità numero e Chami ancora al tiro libero. Ciampitti trova sempre Madonna davanti a se che gli nega la doppietta. I padroni di casa non riescono a sfruttare la superiorità numerica. Lo Sporting passa con un sinistro di Dienz. Gioco a cinque dei locali con Ciampitti come uomo di movimento.  La gara termina con il successo alla Palestra Sturzo dello Sporting per 3-2. La Chaminade torna in campo sabato, questa volta in trasferta ospite del Torremaggiore.

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.