CALCIO A 5 – CUS MOLISE, IL CALCIO A 5 CALA IL POKER CONTRO IL CUS SALERNO.

Condividi

CUS MOLISE          4  – CUS SALERNO            1 (primo tempo 1 – 1)

 Cus Molise: Di Camillo, Ricci, Pietrangelo, Petrella, Patavino, Di Mascio, Trotta, Fieramosca, De Nisco, Bozza, Drini, Di Nunzio. All. Sanginario.

Cus Salerno: Buoniconti, Borrelli, Fragola, Iannelli, Carluccio, Cerrato, Veneruso, Di Sandro, Fascella, Grande, Zambrano, Russo. All. Di Muro.

Arbitro: D’Aprile di Campobasso. Cronometrista: Battista di Campobasso.

Marcatori: Patavino, Di Sandro pt; De Nisco (2), Fieramosca st.

Note: ammoniti Fieramosca e Petrella. Buoniconti fallisce un tiro libero nella seconda frazione di gioco.

 

 

 

 

 

 

Il Cus Molise calcio a 5 cala il poker nella gara di andata delle qualificazioni alla fase finale dei Cnu 2022 superando alla palestra Sturzo il Cus Salerno. La squadra guidata da Marco Sanginario viene fuori nella seconda frazione e archivia la pratica in proprio favore. Qualificazione ancora aperta con il ritorno che si giocherà a campi invertiti il prossimo 5 aprile.

La cronaca – Si presentano subito gli ospiti con Borrelli che impegna Di Camillo. La risposta dei molisani è in un’azione di Petrella che serve Di Mascio, Buonicunti attento disinnesca la conclusione. Dopo un tiro pericoloso di Di Sandro, è Di Nunzio per i locali a provarci su calcio di punizione, cuoio deviato in corner. Il gol è nell’aria e arriva grazie ad una deviazione di Marco Patavino sotto misura. Cus Molise 1 Cus Salerno 0. Gli ospiti non ci stanno e si fanno vedere subito dalle parti di Di Camillo con Zambrano che non riesce a correggere nello specchio un calcio piazzato di Fragola. La formazione di mister Di Muro trova il pari grazie ad una bella ripartenza finalizzata da Di Sandro. Con questo risultato si va negli spogliatoi.

Quello che rientra in campo è un Cus Molise più determinato che mette subito la freccia. Fieramosca serve De Nisco che da ottima posizione non si lascia sfuggire l’occasione e firma il 2-1. Anche in questo caso il Cus Salerno prova a rispondere subito. E’ Iannelli a provarci ma il numero 4 trova sulla sua strada Petrella che si immola e devia in corner. Sull’altro fronte è Drini a concludere ma il tiro del giocatore del Bojano è smorzato da Iannelli. I padroni di casa raggiungono il bonus falli a 13’50 dalla fine. Il Cus Salerno prova ad approfittarne e dopo aver rischiato la capitolazione (conclusione di capitan Petrella deviata in angolo), beneficia di un tiro libero. Il portiere Buonicunti, però, spedisce alle stelle il possibile 2-2. E come spesso accade, si materializza la legge del calcio: gol mangiato, gol subito. E’ De Nisco, infatti, a trovare la rete del 3-1 per il Cus Molise. Match in discesa per i padroni di casa che calano il poker, nel finale, grazie alla zampata di Fieramosca e compiono un passo avanti importante ma non decisivo, verso Cassino 2022.

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.