Calcio a 5. Cln Cus Molise, domani la trasferta a Pistoia. Out Debetio per squalifica e Roman per infortunio.

2 min read
Condividi

Il tecnico Sanginario: “Gara non semplice”

Continuare a volare. Il Circolo La Nebbia Cus Molise torna domani in campo (ore 15) a Pistoia per affrontare i padroni di casa nel match valido per la dodicesima giornata di andata. I molisani, reduci da due successi nel 2021, che fanno sei in totale sei in stagione (con tre match ancora da recuperare), sono intenzionati a vendere cara la pelle in terra toscana per allungare la serie. All’appello mancheranno sicuramente lo squalificato Debetio e l’infortunato Diego Roman, ma il gruppo allenato da mister Sanginario si è preparato nel migliore dei modi e intende continuare l’ascesa. “Chi prenderà il posto di Debetio e Roman farà sicuramente bene e non li farà rimpiangere – sottolinea il trainer alla vigilia – andiamo in Toscana con la voglia di dimostrare che i risultati arrivati fino ad ora non sono frutto del caso ma di un percorso che stiamo facendo insieme a società e squadra. Sappiamo che sarà una partita difficile come del resto conferma il risultato di mercoledì con il Pistoia che ha impattato 3-3 contro la capolista Manfredonia”.

Sono arrivati Vitinho e il portiere Diouf Oliveira, due pedine che potranno darvi una mano.

“Assolutamente sì. Nel mercato di dicembre non ci siamo mossi, abbiamo registrato solo cessioni: vedi Cornacchione, vedi le problematiche di Melfi e Silvio Iacovino. Servivano assolutamente due pedine per allungare la rosa. Mi piace sottolineare che ancora una volta la società si è mossa su due elementi molto giovani. Vinicius è un 2002 mentre Vitinho è un classe 1999”.

Nonostante la pausa forzata il vostro momento positivo è proseguito: sia ad Ortona che con il Gubbio in casa oltre ai tre punti sono arrivate belle prestazioni.

“Ci fa piacere perché prima della partita di Ortona eravamo ai box da due mesi ed era una scommessa. Avevamo due partite difficili, abbiamo fatto sei punti e siamo contenti. Credo, però, che il peggio debba sempre venire nel senso che nei match complicati come gli ultimi due, la tensione sale e gli errori sono pochi. Una partita difficile è anche quella di domani visto che ci attende una squadra che ha fatto tutti i punti di fronte al pubblico amico (Lucrezia, Capurso e Manfredonia ndr). Quindi andremo a giocare su un campo dove troveremo tante insidie. Dovremo essere bravi a capire e interpretare la partita nel modo giusto”.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.