28 Maggio 2024

Calcio a 5 A2 èlite – Fari puntati sul Canosa. Tavone e La Bella: “Contro il Cln Cus Molise una gara difficile ma siamo pronti a dire la nostra”

2 min read

Carlo La Bella

Gianluigi Tavone

Cln Cus Molise-Canosa sarà sicuramente una gara dal sapore speciale per Gianluigi Tavone e Carlo La Bella. Per il tecnico ed il pivot, molisani doc, oggi nelle file pugliesi, i prossimi 40’ avranno una valenza particolare. “Inutile nascondersi – argomenta Tavone – la gara di sabato non sarà come tutte le altre. Affrontiamo una squadra che è il punto di riferimento nella regione per quanto riguarda il futsal, da anni protagonista nei campionati nazionali con ottimi risultati. Si giocherà in un campo, il Palunimol, dove tutti vorrebbero allenare e giocare”.

Che gara ti aspetti?

In questo campionato non esistono partite semplici. Quella di sabato sarà una sfida da affrontare con la giusta concentrazione e determinazione. Noi cerchiamo punti salvezza gara per gara e alla fine tireremo le somme. Troveremo di fronte giocatori di livello e un allenatore di grande esperienza. Il Cus cercherà il riscatto dopo il ko maturato all’esordio, sarà una bella partita”.

In generale quello di serie A2 élite è un campionato di alto livello. Condividi?

Assolutamente. Ci sono squadre strutturate con elementi di grande esperienza. Attualmente vedo due tre formazioni che hanno qualcosa in più e per il resto grande equilibrio. Non esistono roster in grado di ammazzare il campionato come lo sono stati, ad esempio, quelli di Ecocity e l’Ostia lo scorso anno”.

L’ex di turno – Al Palaunimol Carlo La Bella farà il suo esordio stagionale con la maglia del Canosa visto e considerato che i problemi fisici gli hanno impedito di scendere in campo nella vittoriosa sfida interna contro l’Itria. “Non vedo l’ora di scendere in campo, farlo contro la mia ex squadra avrà sicuramente un sapore diverso – sottolinea – ci tengo a fare bene e soprattutto a conquistare i tre punti”. Per i pugliesi l’esordio in A2 élite è stato dolce e l’obiettivo è confermarsi. “Sabato scorso dopo un primo tempo sotto tono siamo venuti fuori alla distanza portando meritatamente a casa i tre punti. Partendo da questa vittoria andremo a Campobasso per provare a dare continuità alla prova d’esordio. Troveremo un Cus Molise ‘arrabbiato’ per la sconfitta in Calabria e dovremo fare attenzione”.

La Bella è arrivato in Puglia con il chiaro intento di dare il suo contributo alla squadra nel raggiungere la salvezza il prima possibile. “Spero di riuscire a segnare di più rispetto allo scorso anno, qui sento la fiducia da parte di tutto l’ambiente e mi auguro di riuscire ad essere protagonista insieme ai miei compagni di squadra per raggiungere l’obiettivo che la società si è prefissata. Sarà una bella avventura”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso