Calcio a 5 A2 – Di Lisio: “Cammino molto positivo, contro il Capurso in palio punti importanti”.

3 min read
Condividi

La gara è stata posticipata – La sfida contro il Capurso si giocherà alla palestra Sturzo con inizio fissato alle ore 17,30.

Renzo Di Lisio si è avvicinato da poco al mondo del futsal. E se quest’estate quando ha iniziato la preparazione con il Circolo La Nebbia Cus Molise la sua era una grande sfida con uno sport simile ma allo stesso tempo diverso rispetto al calcio a undici dal quale proveniva, oggi il giocatore di Montagano rappresenta un pezzo importante del mosaico rossoblù. Con il passare del tempo si è inserito nei meccanismi di squadra, ha acquisito fiducia ed è riuscito ad essere sempre utile alla causa. In questo finale di stagione, a partire da sabato pomeriggio contro il Capurso, è pronto a confermarsi. Abbiamo approfittato della sua disponibilità per fare il punto della situazione. “Quelli contro il Capurso sono punti indispensabili per arrivare ai playoff – spiega – e per consolidare l’attuale terza posizione in graduatoria”.

Per quanto concerne la stagione in generale siete andati ben oltre le aspettative della vigilia. Concordi?

“E’ vero, siamo andati oltre le aspettative. Siamo fieri e felici di quello che abbiamo fatto fino ad oggi ma dobbiamo mantenere alta la concentrazione per concludere nella maniera migliore possibile la stagione. Abbiamo gli spareggi promozione da blindare e la Final Eight di Coppa Italia da disputare. Vogliamo farlo nel migliore dei modi”.

A proposito di Final Eight, a Porto San Giorgio nei quarti di finale affronterete l’Ff Napoli. Probabilmente l’avversario più tosto che poteva capitarvi.

“E’ una squadra molto forte composta da giocatori di esperienza, alcuni dei quali sono anche nazionali. E’ senza dubbio una delle più forti della serie A2 e non a caso ha già vinto, dominando, il girone D con venti vittorie in altrettante gare disputate”.

Esserci però è già una grande soddisfazione per voi.

“E’ una soddisfazione grandissima per tutti noi: società, staff, squadra e tifosi. Abbiamo conquistato la Final Eight con un grandissimo girone di andata e scenderemo in campo per cercare di fare il massimo, così come facciamo in ogni partita. A prescindere dalla competizione”.

Dal punto di vista personale è stata una stagione ampiamente positiva per te che ti sei affacciato per la prima volta a questa specialità. E’ così?

“Fino ad ora è andata molto bene. Ringrazio la società, il mister e tutti i compagni di squadra che mi hanno dato sempre i giusti consigli e una grande mano nell’inserimento in questo bellissimo sport”.

Ti sei tolto più di qualche soddisfazione anche in fase realizzativa. Proprio all’andata a Capurso hai realizzato il tuo primo gol stagionale. Sabato ci aspettiamo il bis.

“Magari poter fare il bis. Credo comunque che la cosa più importante, a prescindere da chi fa gol, è portare a casa i tre punti”.

Poi ci saranno i playoff. Manca poco alla matematica conquista degli spareggi che aggiungeranno ulteriore lustro alla vostra stagione.

“Manca poco per metterli al sicuro. Ci sono tre sfide da giocare fino alla fine della regular season e in ognuna di esse i punti in palio sono importanti per il nostro obiettivo. Serve un ultimo sforzo”.

Dando uno sguardo alla stagione in generale, dopo Manfredonia qualcosa si è inceppato Condividi?

“Siamo stati sfortunati. Abbiamo dovuto fare i conti con diversi infortuni che ci hanno privato e ci stanno privando tutt’ora di alcuni dei nostri uomini migliori. Non è stato facile e mi auguro che presto riusciremo a recuperare tutti i pezzi del nostro mosaico così da giocarci al massimo delle possibilità ogni partita”.

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.