19 Giugno 2024

Calcio a 5 A2 – Cln Cus Molise, prova di forza contro gli Hornets. Arrivano tre punti d’oro

3 min read

FOTOSERVIZIO: GIUSEPPE TERRIGNO

CUS MOLISE-SPORTING HORNETS 5-1 (3-0 p.t.)

Cus Molise: Mariano, Di Lisio, Luquinhas, Debetio, Barichello, Minervini, Lenoci, Di Stefano, Ferrara, Triglia, Piscitelli. All. Sanginario

Sporting Hornets: Matheus, Poscheci, Stoccada, Cittadini, Mejuto, Gattarelli, Filipponi, El Khalif, M. Medici, Porcari, Vicalvi, Santangelo. All. A. Medici

Arbitri: Raffale Buonocore (Castellammare di Stabia), Emilio Viviani (Nocera Inferiore). Crono: Federica Grasso di Caserta.

Marcatori: 7’09” Barichello, 14’26” Porcari (aut.), 16’28” Triglia pt; 14’20” Luquinhas, 14’35” Barichello, 16’49” Porcari st.

Note: ammoniti Stoccada e Gattarelli. Espulso Stoccada.

 

Affermazione convincente per il Circolo La Nebbia Cus Molise che gonfia il petto, infila la seconda vittoria consecutiva e guadagna terreno in classifica. A fare le spese della grande ‘fame’ dei campobassani sono gli Hornets che poco hanno potuto contro una squadra che ha giocato un grande futsal ed ha espresso tutto il suo potenziale.  .

La cronaca – Si presentano subito i padroni di casa con Barichello che impegna Matheus in angolo. E’ il preludio al gol che arriva proprio grazie al numero 24 che infila la sfera tra palla e portiere e fa esultare il Palaunimol. Indirizzata in discesa la contesa i molisani hanno subito la chance per il raddoppio. Barichello va via alla sua maniera ma non trova nessuno sul secondo palo. Gli Hornets provano ad allentare la pressione con El Khalif sul quale Mariano è bravo a chiudere lo specchio. Il Cln Cus Molise affonda il colpo. Triglia va via a destra e mette al centro. L’ex Porcari nel tentativo di anticipare Lucas spedisce la sfera alle spalle del suo portiere Matheus. Il tris dei rossoblù arriva grazie ad una grande ripartenza di Barichello che costruisce e serve a Triglia una palla che il 21 deve solo spingere in rete. E’ un dominio degli uomini di Sanginario: Barichello mette il turbo e solo davanti a Matheus lo scavalca con uno scavetto, Cittadini salva sulla linea. Gli Hornets si vedono nel finale di frazione con Stoccada dalla distanza, Mariano devia in angolo. Poi Debetio prima e Lucas poi hanno l’occasione per il poker ma entrambe le conclusioni terminano di poco alte.

Nella ripresa gli Hornets partono subito con il gioco a 5. Mejuto serve Vicalvi, Mariano para. Dall’altra parte è Debetio a chiamare al grande intervento Matheus. Il Cln Cus Molise quando affonda fa male: Lucas va via a Stoccada che lo ferma con le cattive. Per il numero 9 è rosso diretto per fallo da ultimo uomo. Il Cus non è pago: i locali hanno la chance per il poker con Lucas che vede la sua conclusione stamparsi sul palo e poi con Barichello che sposta la palla e calcia, sfera sulla traversa. La quarta rete arriva quando Lucas duetta con Barichello e deposita in fondo al sacco con un tocco morbido. Gli ospiti continuano a giocare con il power play e Barichello dalla sua metà campo indovina la traiettoria giusta per mettere a segno la sua doppietta personale e la quinta rete per il Cln Cus Molise. Nel finale di gara dopo un tiro di El Khalif intercettato da Di Stefano quasi sulla linea, è Porcari a realizzare il gol della bandiera che rende, solo in parte, il pomeriggio meno amaro per i laziali. Il Cln Cus Molise vince e convince e può guardare con fiducia alla trasferta di Modena. Al termine del confronto la squadra e lo staff hanno voluto dedicare il successo a Massimo De Gregorio per il suo sessantesimo compleanno.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso