24 Giugno 2024

BASKET – GIOVANILI DELL’UNIVERSO MAGNOLIA, MARZO PARTE COL BOTTO

2 min read

Le giovanissime magnolie under 13

Chiusura di febbraio ed inizio di marzo densi di appuntamenti per il vivaio orbitante intorno all’universo Magnolia.

Sul versante femminile, se l’Under 15 ha visto lo Yale Pescara rinunciare alla propria trasferta all’Arena, l’Under 17 domani sera (palla a due alle ore 19.15) sarà a Giulianova ospite dell’Adriatica per entrare nella fase decisiva della stagione. Il giorno successivo, invece, ci sarà l’esordio in esterna in casa della Gio Ortona per l’under 14. Infine, l’under 13 domenica 5 sarà a Pescara alle ore 10.15 ospite dello Yale.

Al maschile, questo pomeriggio (ore 18.30) l’Under 19 griffata Ennebici prosegue il suo percorso nella fase finale andando a far visita alla Torre Spes Torre de’ Passeri. Giovedì, poi, sempre in trasferta (palla a due alle ore 17.50) sarà la volta dell’Ennebici Under 17 con, il giorno successivo, in campo la Cestistica Campobasso Under 15, chiamata ad ospitare a Vazzieri (palla a due alle ore 18) l’Azzurra Lanciano. A completare il quadro – domenica 5 alle ore 9.30 – il match degli under 13 contro la New Minibasket Isernia.

GIOVANILI DELL’UNIVERSO MAGNOLIA, IL VIAGGIO DEI TEAM UNDER ROSSOBLÙ

 Under 15 femminile. L’under 15 femminile della Magnolia fa suo il big match contro l’Azzurra Lanciano (73-65) e si garantisce il primo posto matematico e con questo la certezza della finalissima per il titolo interregionale.

«È stata una gran prova di squadra – spiega il tecnico Francesca Dragonetto – si sono date una mano, sopperendo a qualche problema fisico del loro riferimento Baldassarre. I miglioramenti sono evidenti e sale anche la voglia di giocare. Un plauso va a loro e sono stato felice di seguirle».

Under 13 femminile. Doppio match contro Roseto (nello specifico targato Brooklyn Nets) per le piccole magnolie griffate New York Knicks. Per il gruppo affidato a Roberta Di Gregorio una sconfitta sia all’Arena (54-10) che al PalaMaggetti (55-13) in due gare disputate in back to back.

Under 15 maschile. Proseguono i sorrisi nel girone di classificazione per la Cestistica Campobasso di coach Ladomorzi che, nella circostanza, va ad imporsi per 62-51 sul campo della Fides Roseto.

«La nostra più bella partita da quando sono al vertice di questo gruppo. Siamo andati in emergenza da quando alleno questo gruppo, ma quelli che sono venuti hanno messo il cuore oltre l’ostacolo perché hanno fatto una partita incredibile. Il nostro fatturato offensivo è stato ben diviso. Siamo stati abili anche difensivamente e ci siamo divertiti con una bella atmosfera anche con i genitori dei ragazzi».

Under 13 maschile. Il gruppo della Cestistica Campobasso affidato a Mario Greco non conosce soste e si impone nettamente anche a Termoli sul campo della Molise Basket Young, arrivando al centello (100-33).

«Questa gara – spiega il tecnico – mi ha dato grande felicità perché anche chi ha meno minutaggio ha mostrato grandi qualità ed attaccamento alla causa».

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso