ATLETICA. TRICOLORI INDOOR MASTER DI ANCONA, DUE MEDAGLIE PER IL MOLISE: UN ORO E UN ARGENTO PER MORENA DI BENEDETTO

2 min read
Condividi

Arrivano due medaglie per il Molise ai campionati italiani indoor master di Ancona. A conquistarle è Morena Di Benedetto della Nuova Atletica Isernia. La portacolori della società presieduta da Agostino Caputo ha portato a casa gli 800 metri nella categoria SF 40. Bella prova per l’atleta classe 1978 che ha coperto la distanza in 2’28”25 precedendo sul podio Marta Alò (Atletica Capo di Leuca) e Stefania Coppi (Uisp Abbadia San Salvatore). La Di Benedetto nella giornata di sabato è stata protagonista anche nei 1500 metri chiudendo alle spalle di Alò con al collo la medaglia d’argento e il crono di 5’01”54. Un problema alla partenza ne ha rallentato l’avvio ma nonostante questo la Di Benedetto è stata autrice di una bella rimonta che l’ha portata sul podio. “Voglio spendere due parole sulla gara di sabato – ha spiegato la Di Benedetto – per poter dare un valore aggiunto alla medaglia d’argento che ho conquistato nonostante la mia partenza sia stata penalizzata da una forte fitta al fianco destro. Ho dovuto rallentare il ritmo e cercare di gestire quel dolore con la respirazione. Dopo i 1000 il dolore è sparito ma avevo capito che non avevo abbastanza energie per sprintare. Per fortuna ieri (domenica ndr) ho potuto riscattare il tutto e dare merito a tutto il lavoro fatto per preparare queste due gare. Sono contentissima di entrambi i risultati anche se la medaglia d’oro strappa sempre qualche lacrima”.

Nella gara dei 1500 metri è stata impegnata anche Gabriella Di Berardo (Atletica Isernia) che ha chiuso al quinto posto con il riscontro cronometrico di 5’30”27.

Al Palaindoor di Ancona non sono mancati anche i rappresentanti al maschile della nostra regione con il Gruppo Sportivo Virtus che ha presentato ai nastri di partenza dei 3000 metri cinque rappresentanti. Il migliore è stato Silvio Alberti tra gli SM50. Quarto posto per lui con il crono di 9’54”46. Nella categoria SM35 Michele Salvatore ha completato la distanza in 9’43”15, crono che gli è valso la settima posizione finale. Nella top ten (nono tra gli SM55) anche Andrea Palladino in 11’30”31. Decimo, invece, tra gli SM40 Salvatore Messina con il tempo di 13’19”15. Infine nella gara riservata agli SM60 ha chiuso al dodicesimo posto Domenico Lucarelli con il tempo di 12’15”92.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.