Direttore responsabile: Alfonso Sticca

ACLI CAMPOBASSO E CAMPODIPIETRA VERSO LA FINALE DI COPPA. IACOVELLI: “ESSERCI E’ UNA SODDISFAZIONE MA VOGLIAMO ARRIVARE IN FONDO”

2 min read
Condividi

Manca poco ornai alla finalissima di coppa Italia. La prima della sua storia per le Acli Campobasso e Campodipietra chiamata a compiere un altro passo nella storia nel match di domenica contro il Tre Piuni Sporting Matese, al Lancellotta di Isernia. Aver conquistato l’ultimo atto della competizione tricolore è già un successo per il sodalizio rossoblù ma adesso l’obiettivo è provare arrivare in fondo. “Le finali sono partite speciali, partite secche nelle quali può succedere di tutto – argomenta il presidente delle Acli Campobasso e Campodipietra Iacovelli – aver conquistato l’ultimo atto della competizione tricolore è per noi motivo di grande orgoglio e soddisfazione. Abbiamo grande rispetto per il Tre Pini Sporting Matese, avversaria che sta facendo grandi cose in questa stagione e che non a caso è alla sua terza finale, ma scenderemo in campo per giocarci la nostra partita a viso aperto senza paura. Poi se loro saranno più bravi accetteremo il verdetto del campo con serenità”. Il pensiero del numero uno rossoblù va a quello che è stato il cammino nella competizione tricolore. “Quando siamo partiti ad agosto avevamo come obiettivo quello di far bene in coppa Italia – rimarca – ma mai avremmo pensato di arrivare in finale. Lo abbiamo fatto guardando ad una partita alla volta, giocando come sappiamo, mettendo in campo le nostre migliori qualità. Va dato atto a mister Cordone e ai ragazzi che hanno fatto qualcosa di strepitoso fino ad ora regalandoci delle grandi soddisfazioni. Anche in campionato stiamo ottenendo risultati di spessore con una serie di vittorie che ci hanno proiettato nella zona nobile della classifica. Sono convinto che possiamo fare qualcosa di bello e di importante per noi e per tutta la comunità di Campodipietra”.  A proposito, Iacovelli chiama a raccolta i supporter rossoblù in vista della sfida in terra pentra. “E’ una grande opportunità per tutti coloro che hanno a cuore le sorti di questa squadra – interviene – invito i tifosi e tutta Campodipietra a seguire in massa i ragazzi nell’ultimo atto della competizione tricolore. Il sostegno e il calore del pubblico sono importanti in un momento come questo visto che in palio c’è qualcosa di importante. Mi auguro di vedere gli spalti pieni perché è giusto che siano in tanti a godere di una bella festa di sport come quella di domenica”.

Isernia è stata la sede della finale di coppa Italia negli ultimi anni anche se Iacovelli,  avrebbe preferito un sintetico. “Sicuramente la scelta di giocare su un fondo come quello del Lancellotta non agevola entrambe le squadre che preferiscono esprimersi palla a terra – dice – sarebbe stato meglio un campo in sintetico sul quale sarebbe stato agevolato lo spettacolo  ma accettiamo senza alcun problema la decisione di giocare al Lancellotta. L’auspicio, da amante dello sport, è che sia una bella partita tra due ottime squadre, pronte a dare tutto per portare a casa la coppa Italia”.

 


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P