Calcio a 5. Per la Chaminade del duo Cavaliere-Marsella c’è la trasferta di Molfetta

2 min read
Condividi

Altra trasferta per la Chaminade del duo Cavaliere-Marsella, sabato impegnata in casa delle Aquile Molfetta

Il calendario prevede ancora una trasferta per la Chaminade Campobasso. Domani i ragazzi allenati dal duo tecnico Cavaliere-Marsella saranno impegnati in casa delle Aquile Molfetta. Ancora una sfida con la prima della classe, mercoledì i molisani sono stati impegnati nel recupero di Cisternino contro l’Itria che apre la classifica del girone G proprio con il Molfetta.

La società in queste settimana ha puntellato l’organico viste le tante partenze, dovute a motivi di carattere personale. Gli ultimi a lasciare il gruppo sono stati: Evangelista, Gallo e il portiere Polo. Ha già preso parte al turno infrasettimale Sanneh Yusupha portiere classe 1998 originario del Gambia che aveva iniziato la stagione con il Busso-Chaminade, la formazione di calcio del club rossoblù iscritta al torneo regionale di seconda categoria. Torna alla Chaminade Federico Ruscica, l’universale classe 1995. Tra le new-entry Kevin Ianiro, laterale classe 1992 ex Frosolone calcio a 5. Lo staff tecnico inoltre può contare sul gruppo under 19 composto da ottimi prospetti. La gara di domani a Molfetta rappresenta il recupero della sesta giornata di andata. Sette giorni più tardi le due squadre si ritroveranno allo Sturzo per il match di ritorno. Dal 20 febbraio in poi si aprirà per la Chaminade un calendario molto intenso, si giocherà sabato e martedì fino al 30 marzo per completare i recuperi. Domani con fischio d’inizio fissato alle ore 16 Aquile Molfetta – Chaminade Campobasso sarà diretta da Tommaso Vallecaro di Salerno e Antonio Dan Campanella di Venosa, cronometrista Saverio Carone di Bari.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.