Direttore responsabile: Alfonso Sticca

Il derby dell’alto Molise sorride solo a mister Farina

3 min read
Condividi

di Eric Moscufo

Dopo novanta minuti combattuti e ricchi di episodi termina con un pareggio il derby del Civitelle tra l’Olympia Agnonese e il Vastogirardi. Prima Pettrone e poi di nuovo Allegra, stavolta di testa, firmano il tabellino di una gara che gli uomini di Rullo hanno condotto nella sua quasi totalità senza però riuscire ad infliggere il colpo del ko, nonostante la mezzora finale in superiorità numerica per l’espulsione di Lepore. Grandi recriminazioni granata per la mancata concessione di due penalty, uno dei quali in particolare è sembrato abbastanza netto.
Gol, espulsioni, rigori parati e non dati, esito sempre in bilico: non è stato certamente un derby noioso, quello andato in scena ieri al Civitelle tra Olympia Agnonese e Vastogirardi, terminato con un pareggio che assegna la parte mezza piena del bicchiere alla squadra di Farina e la rimanente metà vuota a quella di Rullo che non è riuscita a sfruttare la superiorità numerica dell’ultima mezzora, probabilmente anche per la complicità dell’arbitro che non ha concesso un rigore, forse
anche due ai padroni di casa, lo stesso Farina in mixed zone ha meritoriamente ammesso che anche a suo giudizio uno si poteva dare. Un punto che accontenta praticamente solo gli ospiti, in buona sostanza, perché al di là degli episodi è stata l’Agnonese a mantenere il predominio quasi costante e ad avere nel primo tempo due ghiotte occasioni per portarsi in vantaggio, salvo poi rischiare addirittura il colpo del ko per un calcio di rigore che Mejri ha sventato intuendo la conclusione dal dischetto di Kyeremateng. Era stato però il Vastogirardi a portarsi in vantaggio all’alba del match
con Pettrone che ha approfittato di una mezza dormita della difesa amaranto per infilare Mejri. La reazione agnonese non si è fatta attendere, e dopo circa dieci minuti Allegra, che in campo gioca con la maglia e le funzioni del numero 6, ma ultimamente segna come se quello stesso numero lo avesse rovesciato, ristabilisce la parità questa volta non dagli undici metri, la sua specialità, ma con un gran colpo di testa su uno spiovente di Pejic dalla sinistra che va ad insaccarsi sul palo più lontano, imprendibile per Siaulys ieri in porta al posto di Caparro nelle fila del Vastogirardi. Sulle ali del pareggio gli uomini di Rullo insistono alla ricerca del vantaggio e al 22’ ci vanno vicinissimi con Diarra, che da pochi passi e a porta praticamente aperta manda alto sopra la traversa un pallone che vagava in area dopo una percussione di Nicolao sulla sinistra, quindi al 27’ serve ancora un bell’intervento di Siaulys per salvare la propria porta. I granata vogliono il gol-vittoria, insomma,ma il primo tempo si chiude sul risultato di parità e anche nella prima metà della ripresa i ripetuti
attacchi specie dalle fasce, dove Diakitè e Nicolao creavano un bel po’ di grattacapi alla retroguardia del Vastogirardi, non sortivano nitide occasioni. Intorno al 25’, poi, due episodi- chiave: prima l’arbitro concede un calcio di rigore – un po’ dubbio – agli uomini di Farina per un atterramento in area di Kyeremateng che lo stesso attaccante si fa respingere da un grande intervento di Mejri, poi espelle Lepore lasciando il Vastogirardi in dieci. L’Agnonese, però, come detto non riesce ad approfittare dell’uomo in più, protesta vigorosamente per un fallo su D’Ercole in area che probabilmente meritava la concessione del rigore, ma chiude con il pareggio che la mantiene al quinto posto dato il medesimo risultato ottenuto dal Pineto in casa con il Tolentino. Punto prezioso al contrario per il Vastogirardi, che a quota 34 si mantiene saldamente nelle zone tranquille della graduatoria.

AGNONESE – VASTOGIRARDI 1-1

AGNONESE: Mejri, Diakitè, Nicolao, Viscovich, Frabotta, Allegra, Diarra (36’ Arfaoui), Pejic,
Kone (66’ D’Ercole), Minacori, Acosta
ALL. Pizii

VASTOGIRARDI: Siaulys, Nespoli (59’ Perrino, 83’ Bruni), Corbo, Di Lullo (39’ Mino),
Ruggeri, Lepore, Pigozzi (46’ Gargiulo), Fazio, Kyeremateng, Pettrone (74’ Guglielmi)
ALL..Farina

ARBITRO: Emanuele Tartarone di Frosinone, collaboratori Polidori di Perugia e Ottobretti di
Foligno.
MARCATORI: 5’ Pettrone, 16’ Allegra.


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P