Direttore responsabile: Alfonso Sticca

AUTOREGOLARSI

2 min read
Condividi

“Se riesci a sentire le tue emozioni, non sei lontano dal corpo interiore radioso che sta sotto. Se invece resti prevalentemente nella tua testa, la distanza è di gran lunga maggiore, e hai bisogno di portare consapevolezza nel corpo emotivo prima di poter raggiungere il corpo interiore.”

                                                                                            ECKHART TOLLE

Gocce di consapevolezza

 

Le emozioni sono il motore dei nostri processi di auto-regolazione.

Ci confortano, ci permettono di dare significato agli eventi che accadono, attivando e disattivando le nostre difese.

Le ricerche mostrano che le emozioni sono eventi fisiologici con basi neurobiologiche di scarico che, se non vengono vissute come tali, vengono somatizzate, trasformandosi in sintomi fisici tali da andare a compromettere il nostro stato di salute.

Sentirle, riconoscerle, esserne consapevoli ed esprimerle, lasciandole fluire nella loro normale onda e canalizzarle verso la via di scarico, vuol dire permettere loro il naturale corso.

Purtroppo, oggi, ci ritroviamo a condividere ambienti dove la convivenza e la gestione degli spazi comuni costituiscono un’altra realtà da prendere in considerazione, dove conciliare i bisogni di tutti, in un clima di tensione, diventa pressoché un’ardua impresa.

Come fronteggiare e gestire la conflittualità tra le mura domestiche?

In uno spirito di pura consapevolezza è possibile cercare di soddisfare i bisogni e le esigenze di tutti, deponendo l’arroganza, per predisporci all’ascolto.

Ascoltare l’altro, attraverso una comunicazione assertiva, vuol dire spostare il focus da noi verso chi ci sta vicino, in modo da non danneggiarlo o offenderlo, per giungere tutti ad un compromesso.

L’autoregolazione ci permette, quindi, di prendere decisioni migliori ed essere resilienti di fronte ai momenti difficili, preservando il nostro stato di salute e quello degli altri.

 

Dott.ssa Ida De Angelis

Psico-pedagoga

Potete contattarmi al 347 500 0001

liberamente e gratuitamente

per ulteriori chiarimenti


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P