3 Dicembre 2022

Coppa Italia quarti di finale – La Turris si ripete contro il Campomarino trascinata dai tre under Sciarretta, Budano e Colabella

2 min read

Sciarretta e Colabella Turris

La Turris è la bestia nera del Campomarino di questa stagione sportiva, nelle tre gare disputate le ha perse tutte e tre. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CAMPOMARINO – TURRIS SC  0 – 1

CAMPOMARINO: Nuzzo, De Nicola (75’ Garzarella), Mastrangelo, Camara (55’ Mascilongo), La Torre, Testa, Finizio, Falco, Della Ventura (66’ Cacchione), Montechiari (61’ Letto), Spadaccino (55’ Santoro) – All.: Leo Tanga

TURRIS SC: Capozzi, Mancino, Perrotta, Celeste, Caiola Stefano, Colabella (70’ Farhani), Cacchione, Vatavu, Budano (75’ Ranalli), Dell’Aquila (80’ Caiola), Sciarretta (85’ Vasile) – All.: Jonny Precali

Arbitro. Di Domenico Francesco (IS) – Assistenti: Marinelli Carlo e Belvedere Giuseppe (CB).

Reti. 50’ Sciarretta.

CAMPOMARINO. La Turris è la bestia nera del Campomarino di questa stagione sportiva, nelle tre gare disputate le ha perse tutte e tre. La squadra santacrocese si presenta al ‘Santa Cristina’ di Campomarino senza il suo allenatore Jonny Precali che è volato a Pola per la scomparsa improvvisa del fratello 40enne. La gara è stata tiratissima per tutti i 90minuti, risolta da Sciarretta all’inizio della ripresa. Mister Tanga schiera la formazione tipo, deciso a ribaltare il risultato dell’andata, ma la Turris non ci sta, così ne viene fuori la solita gara con continui capovolgimenti di fronte. E’ la Turris ad aprire le danze con il Cacchione che mette in difficoltà il portiere Nuzzo che si salva in angolo. Poi, una tregua che dura 30minuti con Colabella a tentare il tiro dalla lunga distanza. Si torna in campo, e arriva subito il vantaggio della Turris: Budano lancia in velocità Sciarretta che con un diagonale perfetto infila la sfera dove Nuzzo non  può arrivare. La reazione del Campomarino è nei piedi di Falco, ma la sfera termina alta. Da qui in poi è la Turris a rendersi ancora pericolosa con Cacchione, il suo tiro termina sulla rete esterna.

Ritorno quarti di finale:  risultato andata

Città di Isernia – Venafro (1 – 2) rinv. 30/11

Bojano – Alto Casertano   (0 – 1) ( 0 – 1) qualificata l’Alto Casertano

Campomarino – Turris     (0 – 1) ( 0 – 1) qualificata la Turris SC

Campobasso 1919 – Ripalimosani (0 – 0) qualificata il Campobasso 1919

 

SEMIFINALI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.