30 Novembre 2022

Calcio a 5 B – Poker dello Sporting Venafro: Rizzo “E’ la vittoria del gruppo. Che soddisfazione questi giovani”

3 min read

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quarto successo consecutivo per lo Sporting Venafro che sale a quota tredici in classifica e si porta a solo due lunghezze dal quarto posto.

SPORTING VENAFRO 5 – REAL DEM PESCARA 3 (primo tempo 1-1)

SPORTING VENAFRO: Di Paolo, Zancanaro, Giliberti, Felace, Cimino; Siano, Rossi P., Marino Chr., Vollucci, Silvestri, Foglia, Andreozzi. All.: Rizzo.

REAL DEM PESCARA: Di Simone, Gizzi, Ciafrelli, Amelii, Correira; Zaffiri, Cafarelli, Rucco, Marino, Damiano, Leva, Olivieri. All.: D’Alonzo.

ARBITRI: Romano (Salerno) e Terracciani (Napoli).

CRONOMETRISTA: Novelli (Campobasso).

RETI: 04’57” e 38’39” Giliberti (SV), 13’52” Cafarelli (RD), 28’39” Correira (RD), 29’51” Zaffiri (RD), 36’00” e 39’07” Foglia (SV), 36’17” Vollucci (SV).

NOTE: Ammoniti Zaffiri, Marino e Amelii (RD); Siano, Zancanaro e Giliberti (SV). Tiri liberi: Sporting Venafro 0/0; Real Dem 0/0.

Quarto successo consecutivo per lo Sporting Venafro che sale a quota tredici in classifica e si porta a solo due lunghezze dal quarto posto.

In settimana la squadra ha lavorato nel migliore dei modi per sopperire alle squalifiche di Fetta e Iacovino, al rientrante Felace (qualche linea di febbre) e del proprio fuoriclasse Adriano Foglia che non si è allenato (per lui solo terapie) per il problema al ginocchio.

Il quintetto di Rizzo non si fascia la testa e – nei primi venti minuti effettivi – prova a comandare le operazioni di gara. Il primo guizzo lo trova Felace, abile a smarcarsi e a tirare di destro. Ci provano poi Cimino (palla out) e ancora Felace (Di Simone è prodigioso nel mettere in corner). Il Real Dem si rende pericoloso con Marino ma il suo tiro finisce alto sopra la traversa. Felace qualche minuto dopo a tu per tu con il portiere tira forte ma la palla si stampa sulla traversa. Giliberti porta in vantaggio i bianconeri 1 a 0, servito da Felace dopo uno scambio veloce con Zancanaro il giovane Under finalizza e sigla il 4 gol in Serie B. Il Real Dem trova il pareggio frutto di un passaggio sbagliato della retroguardia bianconera, è Cafarelli ad approfittarne e portare in parità il risultato. La prima frazione si chiude sul punteggio di 1-1.

 

Il Venafro inizia il secondo tempo con grinta e tanta determinazione. Zancanaro riceve palla da Cimino ma Di Simone è miracoloso nell’intervento e devia fuori. È il minuto 14’01” sul tabellone è fa il suo ingresso in campo il fuoriclasse Adriano Foglia. Su un possibile gol dei bianconeri, nell’occasione Felace servito da Giliberti tira ma finisce alto sulla traversa, l’estremo difensore Di Simone lancia Correira che solo davanti a Di Paolo segna il gol del 2-1. Passa 1 minuto è il Real Dem riparte da azione di calcio d’angolo a sfavore e Cafarelli trova il gol con una deviazione di Zancanaro. Il Venafro non ci sta e reagisce vertiginosamente. A 4 minuti dalla fine è Foglia a segnare su una leggera mischia e a portare il risultato sul 2 a 3. Dopo solamente 20 secondi il Venafro trova il pareggio con Vollucci (primo gol in assoluto per lui in Serie B) ben servito da Zancanaro, lesto a toccare di fino quel tanto che basta per battere Di Simone. E’ il preludio per la vittoria. Il Palapedemontana è l’uomo in più in questi ultimi minuti. Giliberti servito da Felace segna il gol del 4 a 3 e la sua personale doppietta. A 53” dalla fine Adriano Foglia dalla propria aria di rigore segna il gol che chiude definitivamente l’incontro. Finisce 5 a 3 per i bianconeri.

«Questo risultato è merito dei ragazzi, è molto importante che credano nelle idee dell’allenatore e questo hanno fatto. C’erano diverse assenze importanti, le squalifiche di Iacovino e Fetta, Foglia nonostante i problemi fisici ho dovuto rischiarlo nel finale di partita – spiega alla fine il trainer bianconero Gennaro Rizzi – perché oggi è la vittoria del gruppo, una soddisfazione allenare anche questi giovani. Sono entusiasta per la prova di tutti i nostri under, felice anche per Vollucci che trova il primo gol in Serie B. Questo mi fa ben sperare per il proseguo del campionato. Sull’1 a 3 la reazione che ha avuto la squadra dopo lo svantaggio è stata importante, Adriano ha dato il suo contributo nonostante non stesse al 100%. Ripeto, sono soddisfatto del gruppo perché mi hanno dimostrato di crederci e di reagire fino alla fine nonostante il doppio svantaggio. Anche oggi abbiamo segnato 5 reti nonostante mancasse Fetta (vicecapocannoniere del Campionato) e Foglia non al meglio, segno chiaro ed inequivocabile che il lavoro che stiamo svolgendo sta portando i propri frutti».

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.