8 Dicembre 2022

Calcio a 5 A2 – Circolo La Nebbia, domani sfida all’Active.

2 min read

Sanginario

Mercoledì l’Ecocity nel recupero della seconda giornata. Sanginario: “Gare complicate ma ci faremo trovare pronti”

Due partite dall’elevato quoziente di difficoltà nell’arco di quattro giorni attendono il Circolo La Nebbia Cus Molise. Domani alle 16 la trasferta a Viterbo contro l’Active per la decima di andata e mercoledì alle 21 il recupero della terza giornata al Palaunimol contro l’Ecocity. A chiudere poi la lunga settimana rossoblù ci sarà la gara interna contro il Città di Massa. Domani a Viterbo (inizio alle ore 16) mancherà all’appello il capitano Di Stefano, ai box per una lesione di primo grado rimediata nel match di sabato scorso. “Ci attendono senza dubbio due gare complicate – afferma il tecnico Sanginario – contro due squadre che a mio avviso sono le più attrezzate del girone insieme all’Ostia. Cominciamo domani a Viterbo contro un’avversaria che già nella passata stagione ha fatto benissimo andando ad un passo dalla promozione in serie A e che punta sicuramente a ripetersi anche in questo campionato. Ha tanti giocatori validi e di esperienza. Dal canto nostro abbiamo lavorato bene in settimana e cercheremo di tornare a casa con un risultato positivo”.

Il pensiero torna poi al successo ottenuto negli ultimi 40’ contro il Modena Cavezzo.  “Contro l’Aversa Parete ci aveva detto molto male – sottolinea il tecnico  – con il Modena è andata bene. Siamo stati bravi a sfruttare le occasioni giuste meritando il successo. Va fatto un grande plauso alla squadra avversaria che ha degli ottimi palleggiatori. E’ stata una gara nella quale tatticamente si è visto di tutto, anche il gioco a cinque in fase difensiva, cosa che si vede di rado in queste categorie. Sono veramente contento che questa volta abbiamo portato a casa il successo”.

Dopo un avvio diesel il Circolo La Nebbia Cus Molise ha fatto valere il suo carattere e le sue qualità. “Dando uno sguardo al nostro avvio di stagione solo contro la Lazio siamo riusciti ad andare in vantaggio. Nelle altre occasioni ci siamo ritrovati sempre sotto ma una volta subito il gol siamo riusciti ad avere sempre delle grandi reazioni. Contro il Modena è stata praticamente immediata, sapevamo che nella ripresa avremmo potuto metterli in difficoltà in virtù delle maggiori rotazioni e così è stato. A conti fatti è andata bene anche in considerazione dell’infortunio occorso al nostro capitano Di Stefano”.

Arbitri – Dirigeranno l’incontro Olga De Giorgi di Modena e Francesco Cocco di Parma. Il crono sarà Letizia Puzzonia di Terni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.