8 Dicembre 2022

Calcio a 5 – Lo Sporting Venafro determinato ad allungare la striscia di risultati utili con la Junior Domitia

2 min read

La conclusione di Zancanaro

Fetta in pressione

‘Non c’è due senza tre’. Prova a dare credito ad un vecchio adagio popolare lo Sporting Venafro che, a Castel Volturno, punta a centrare il terzo successo consecutivo e, con questo, il quarto risultato utile in successione che consentirebbe ai bianconeri di giungere alla doppia cifra in graduatoria ed avvicinarsi al treno delle prime cinque della classe.

«Senz’altro – spiega alla vigilia il trainer dei venafrani Gennaro Rizzo – cercheremo di dare seguito a questa opportunità, dando vita, come in tutte le nostre partite, ad una prova di determinazione votata a portare a casa il bottino pieno».

Dalla sua, la rosa del presidente Gianluca Primavera in settimana, come da fine agosto del resto, ha lavorato con applicazione e sostanza.

«Gli ultimi risultati – aggiunge il tecnico bianconero – hanno dato quell’ulteriore onda di entusiasmo che rende ancora più concreto il ritmo delle singole sedute, sia quelle fisiche che le tecniche».

Sull’altro fronte – a proposito di serie – i venafrani troveranno un’avversaria impostasi all’esordio tra le mura amiche del PalaDomitia contro i Leoni Acerra, ma poi incappata in una serie di cinque stop consecutivi.

«In questo torneo non c’è alcun competitor da sottovalutare – precisa Rizzo – al di là dei punti e della posizione in classifica. Avranno voglia di rimettersi in carreggiata e provare a portare punti alla causa. Sono una squadra che naviga in questa categoria da diverse stagioni e che vorrà fare di tutto per uscire da questo momento di impasse. Ci metteranno determinazione e tanto agonismo per ottenere il bottino pieno. Da parte nostra dovremo essere molto concentrati e consapevoli che sarà determinante provare ad instradare il match ben presto dalla nostra parte per poi provare a giostrare la contesa secondo i nostri canoni».

I bianconeri, tra l’altro, dovranno disinnescare anche il tifo dei supporter campani. «Il loro calore – chiosa – renderà l’ambiente molto infuocato. Dovremo essere abili a non farci condizionare e far sì che ad emergere siano unicamente le nostre qualità tecnico-tattiche ed il piano partita approntato per la circostanza».

E cioè «dovremo essere il solito Sporting Venafro, la formazione che tiene fede alla propria filosofia di futsal. Idee chiare decise sin dal via della stagione che porteremo avanti sino alla fine del torneo».

In quello che sarà il secondo sabato del mese di novembre con calcio di inizio fissato per le ore 15 a dirigere le operazioni sarà un tandem formato dal capitolino Eugenio Cipolla di Roma 1 e dal ciociaro Pasquale Ramieri di Frosinone con cronometrista Michelangelo Arminio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.