30 Novembre 2022

Calcio a 5 A2 – Cln Cus Molise domani c’è l’AP. Sanginario: “Serve massima attenzione per noi gara fondamentale”

2 min read

Archiviata la sfida interna contro l’Ecocity in coppa della Divisione, per il Circolo La Nebbia Cus Molise è tempo di pensare nuovamente al campionato. Domani pomeriggio (sabato 22 ottobre), con inizio alle ore 16, al Palaunimol arriva l’Aversa Parete. Mercoledì i rossoblù hanno confermato, ancora una volta, di non essere inferiori a nessuno, anzi. Sono riusciti a spaventare i laziali che hanno strappato il pass per il quarto turno della competizione, a due secondi dalla sirena finale, Ripartire dunque dall’ottima performance offerta per allungare la serie positiva in campionato. L’avversario è di quelli duri da affrontare, a caccia di punti per risalire la classifica. Capitan Di Stefano e compagni, dunque, non possono permettersi di fare regali. “Mercoledì abbiamo scelto il modo migliore per uscire e onorare la coppa della divisione al cospetto di un avversario di assoluto livello – spiega il tecnico Sanginario –  nel primo tempo ci hanno messo in grandissima difficoltà, nella ripresa è andata un po’ meglio. Rimane la buona prestazione nostra ma la grande forza dei laziali”.

L’ottima prestazione contro l’Ecocity è un ottimo biglietto da visita per domani. Arriva l’Aversa Parete e vi aspetta una gara con tante insidie che dovete provare a portare a casa. E’ così?

“E’ una partita determinante per noi perché dobbiamo cercare di dare continuità ai risultati che stanno arrivando in campionato. Quella campana è una formazione neopromossa ma con grande esperienza. Credo che se giochiamo con la concentrazione mostrata in coppa, soprattutto nel secondo tempo, potremo fare un’ottima prestazione”.

Facciamo un passo indietro. Contro l’Ecocity nella prima frazione siete stati forse un po’ timorosi.

“Sì, non so fino a che punto il timore nostro o la bravura dell’avversario ci abbia messo alle corde. Loro il primo tempo hanno pressato in maniera incredibile e con una forza agonistica non comune. Quando giochi una prima frazione così è inevitabile pagare qualcosa nel prosieguo a livello di fiato. La loro fortuna è che sono riusciti a fare due gol nella prima metà di gara. Con questo bottino hanno potuto mantenere la partita su ritmi tranquilli fino a quando noi non siamo rientrati. Poi, inevitabilmente, qualcosa è cambiato anche nel loro atteggiamento mentale. Devo fare un grosso plauso ai miei ragazzi perché come nelle precedenti uscite, sono stati encomiabili. A loro va il mio grazie, quello della società e di un pubblico straordinario che ci ha sostenuto dal primo all’ultimo minuto. Continuo a pensare che abbiamo scelto il modo migliore per uscire da questa competizione”.

Hai fatto riferimento al pubblico. Numeroso come non si vedeva da tempo. Un segnale importante di affetto verso questa squadra.

“Onestamente, essendo una gara infrasettimanale giocata alle 21, non ci aspettavamo tutte queste presenze. L’auspicio è di rivedere il Palaunimol così anche domani perché abbiamo grande bisogno dei nostri sostenitori”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.