3 Dicembre 2022

CALCIO – AIAC – Mercato di riparazione anche per gli allenatori. Nuovo tesseramento se esonerati entro il 30 novembre

2 min read

AIAC Molise con Vossi

AIAC Molise con Vossi

E’ giunta al termine di questa mattina dal Vice Presidente dell’AIAC Nazionale, Avv. Pierluigi Vossi, una buona notizia per gli Allenatori Dilettanti.
Con il Comunicato Ufficiale n. 108 della Stagione Sportiva 2022/2023, ad integrazione dell’art. 14 comunicato n. 1 LND, la stessa LND ha reso possibile, per l’allenatore dilettante esonerato entro il 30 novembre 2022, l’opportunità di addivenire ad un nuovo tesseramento in deroga agli art.38 NOIF e 40 Reg. Sett. Tecnico (in una società di un differente girone). In qualità di Presidente Regionale dell’AIAC Molise voglio dare questa comunicazione con uno stralcio delle parole del nostro Vice Presidente Nazionale, Pierluigi Vossi “…è stata lunghissima, mesi e mesi di colloqui, di viaggi, di trattazioni, è stata faticosa ma ne è valsa la pena per le migliaia e migliaia di allenatrici e di allenatori italiani che operano nei campionati dilettantistici, per chi, dopo il lavoro, magari nelle ore serali, si dedica alla sua passione.
Una facoltà delle società, quella dell’esonero, che non può impedire una seconda opportunità: quella di allenare di nuovo nella stessa stagione sportiva. Soprattutto, se interviene nelle prime giornate di campionato, perché non è un lavoro, almeno per la stragrande maggioranza. Ma è solo, lo ripeto, una passione.
Grazie all’Aiac, a tutti i Presidenti Regionali ed ai Consiglieri dilettanti: che mi hanno appoggiato ed incitato in questa
iniziativa.
Grazie alla Figc, alla Lnd, al vice presidente vicario Christian Mossino in rappresentanza dei Presidenti dei CR Lnd che hanno condiviso questo percorso.
Grazie per aver accolto le richieste di aumento degli importi dei premi tesseramento per i tecnici dell categorie agonistiche giovanili dilettantistiche e, finalmente, per aver sostituito la dicitura “allenatore squadre minori” con “allenatore attività di base”, perché le parole sono importanti. Il tutto in attesa dell’operatività del Dlgs 36/3021 per l’eliminazione degli anacronistici massimali. È un bel giorno. Quello dell’arrivo” queste le parole con cui il nostro Vice Presidente ci ha trasmesso questa
importante notizia. “Come Presidente Regionale dell’AIAC Molise non posso nascondere un po’ di emozione e tanta soddisfazione per questa importante conquista alla quale ne devono seguire molte altre perché gli Allenatori e le Allenatrici hanno una grandissima responsabilità nella crescita sana dei nostri giovani che oggi più che mai stanno subendo i gravissimi effetti della pandemia e di una crisi economica senza precedenti. Personalmente, auspico che il nuovo Governo voglia varare leggi urgenti a sostegno delle Società Sportive con congrui investimenti per le infrastrutture e per consentire alle Società di avere le risorse per retribuire adeguatamente tutti gli Allenatori qualificati che con passione e con professsionalità operano nei settori giovanili e nei Campionati Dilettanti” Stefano Maggiani, Presiente Regionale AIAC Molise.
Il Gruppo Regionale dell’AIAC Molise, unitamente, al Presidente Stefano Maggiani, si associa alla soddisfazione per questa importante conquista e continua con impegno il suo lavoro che nei prossimi mesi vedrà proprio in Molise la Dirigenza Nazionale dell’AIAC per alcuni importanti appuntamenti.

Il Gruppo Regionale AIAC Molise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.