30 Novembre 2022

CALCIO a 5 A2 – Circolo La Nebbia Cus Molise da applausi. Lazio battuta al Palaunimol.

3 min read

Barichello salta Tarenzi

 

 

 

 

 

 

CLN CUS MOLISE  4 – LAZIO 2 (primo tempo 1-0)

Cln Cus Molise: Mariano, Oliveira, Piscitelli, Lenoci, Di Stefano, Porcari, Di Lisio, Lucas, La Bella, Trriglia, Barichello, Miglorini. All. Sanginario.

Lazio: Anzini, Tarenzi, Nikao, Dominguez, Chilelli, Capponi, Mazoni, Ferrazza, Scalambretti, Dell’Ariccia, Pezzin, Lupi. All. Fiorentini.

Arbitri: Copat di Pordenone e Dan Campanella di Venosa. Crono: Squicciarini di Bari.

Marcatori: 7’35” La Bella pt; 9’47” Lucas, 15’13” Capponi, 16’40” Barichello (rig), 17’50” Lupi, 19’53” Oliveira st.

Note:  ammoniti Lucas, Di Stefano, Di Lisio, Pezzin, Scalambretti, Tarenzi.

 

Un Circolo La Nebbia Cus Molise da applausi conquista la prima vittoria stagionale e sale a quota quattro in classifica generale. La Lazio è costretta ad ammainare bandiera bianca al Palaunimol dalla prova tutta cuore e grinta offerta dai rossoblù che hanno dimostrato ancora una volta il loro grande valore. Di Stefano e compagni hanno aggiunto così tre punti d’oro alla loro classifica e possono guardare con grande tranquillità al futuro.

La cronaca – L’avvio di gara è equilibrato. Ci prova Dominguez per la Lazio senza inquadrare il bersaglio grosso. Sull’altro fronte assist di La Bella per Triglia che si vede murare la conclusione. Il vantaggio è nell’aria e arriva grazie ad uno schema su calcio di punizione battuto da Lucas e trasformato in oro da La Bella. E’ l’1-0 del Cln Cus Molise. La Lazio prova a riorganizzare le idee: Chilelli conclude, tiro deviato da un difensore e Vinicius Oliveira tocca il cuoio quel tento che basta per deviarlo in corner. La prima frazione di gioco si chiude così 1-0.

Nella  ripresa partono forte i locali: è Lucas a chiamare alla deviazione Tarenzi. I biancocelesti rispondono con uno scambio Pezzin-Chilelli, Oliveira chiude con precisa scelta di tempo sul numero nove. Ospiti pericolosi anche poco dopo con un break di Capponi che si invola verso Oliveira ma cincischia e non riesce a concludere. I rossoblù di casa quando affondano fanno male. Triglia recupera palla e offre a Lucas, il brasiliano nette a sedere Tarenzi e deposita in fondo al sacco il pallone del 2-0. E’ poi Barichello a salire in cattedra. L’asso brasiliano si beve tutta la difesa della Lazio, salta anche Tarenzi e da posizione defilata non trova il bersaglio grosso per questione di centimetri. La Lazio prova ad allentare la pressione con Mazoni, Oliveira è sempre attento e cala la saracinesca. Barichello è straripante, costruisce sulla sinistra e mette al centro, Triglia da due passi alza troppo il pallone del 3-0. Gli ospiti optano per il gioco a cinque e il Cus sfiora ancora il tris. In contropiede Barichello ci prova con il cucchiaio ma il cuoio termina alto sulla traversa. Continuano le emozioni al Palaunimol. La Lazio prosegue con il power play e trova l’1-2. Palla tagliata di Chilelli e Capponi non sbaglia. Match riaperto ma il Cus, dopo un salvataggio di Pezzin sulla linea (tiro del solito Barichello) allunga nuovamente. Conclusione dalla distanza di capitan Di Stefano, palla che sbatte sulla mano di Scalambretti. E’ calcio di rigore. Sul dischetto va Barichello che incastona la sfera dove Tarenzi non può arrivare. Cus Molise 3 Lazio 1. I biancocelesti provano a rientrare in partita e ci riescono con Mazoni che mette al centro dove Lupi appoggia in rete il 3-2. Ultimi palpitanti secondi di gara con gli ospiti che continuano a schierare il power play e Vinicius Oliveira che dalla sua porta fa scorrere i titoli di coda sul confronto realizzando il 4-2 per il Cln Cus Molise. Alla fine è festa grande per i rossoblù che sabato osserveranno un turno di riposo forzato. Il match contro l’Ecocity è rinviato a data da destinarsi per la convocazione di due giocatori laziali in nazionale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.