29 Novembre 2022

Calcio Eccellenza 2° giornata – Campomarino e Agnonese si dividono la posta in palio.

2 min read

OLYMPIA AGNONESE

 

 

 

 

 

 

 

 

Solo un pari tra le due squadre che hanno come obiettivo la salvezza con ampio anticipo.

 CAMPOMARINO – OLYMPIA AGNONESE         2 – 2

CAMPOMARINO: Nuzzo, Cacchione, Spadaccino, Mastrangelo, La Torre, Mascilongo, Finizio, Falco, Aufiero, Montechiari, Letto – A disposizione: D’Amore, Dhuza, De Nicola, Pignatelli, Xhemani, Camara, Sderlonga – All.: Leo Tanga.

OLYMPIA AGNONESE: Castellini, Vitale, Litterio, Di Filippo, Falcione Angelo, Pierretton, Gravili, Porfilio, Di Ciocco, Brunetta, D’Orta – A disposizione:Falcione Lorenzo, Colato, Bartolomeo, Falconi – All.: Mario Fusaro.

Arbitro. Matteo Pasquale di Termoli – Assistenti: Gianluca Farina e Carlo Marinelli di Campobasso.

Reti. 44’ Di Ciocco (A), 52’ Falco ( C), 74’ Brunetti rig. (A), 78’ Mastrangelo rig. (C ).

PORTOCANNONE.  Vittoria rinviata per il Campomarino e per l’Agnonese, solo un pareggio che muove comunque la classifica. E’ stata una gara vissuta sempre sul filo del coltello per entrambi i team, anche se la squadra granata di Fusaro è stato sempre sul pezzo e i ragazzi di Tanga a inseguire. Alla fine scaturisce un pareggio che accontenta entrambi, l’abbiamo detto giorni fa che come si è messo il campionato per i continui stavolgimenti delle squadre, ogni punto è buono per la salvezza. Campomarino e Agnonese sono due squadre che guardano proprio all’obiettivo salvezza, anche se è ancora presto per dare giudizi definitivi. Certamente i ragazzi del Campomarino dovranno assorbire la categorai superiore, gli attaccanti non avranno lo spazio che hanno avuto in Promozione e lo stesso vale per le altre due linee: centrocampo e difesa. La prima parte della gara è stata abbastanza equilibrata, ma all’ultimo giro Di Ciocco porta in vantaggio l’Agnonese. Nella ripresa la squadra adriatica ci mette poco a rimettersi in gioco con Falco. Il pareggio dura poco perché l’Agnonese con Brunetta dagli undici metri porta di nuovo in vantaggio la squadra granata, che anche in questa occasione gli sono serviti solo pochi giri di lancette per rimettersi in gioco con  Mastrangelo, ma il gol segnato sul calcio di rigore dal centrocampisti del Campomarino è l’ultimo che viene segnato allo stadio Dei Pini di Portocannone.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.