26 Novembre 2022

Calcio Eccellenza: Il Castel Di Sangro riparte da Bonomi. Il presidente Di Tora: “E’ una cittadina accogliente, qui si può fare calcio”.

2 min read

Claudio Bonomi

castel di sangro cep 1953

Il presidente Aquilino Di Tora: “Ho trovato un ambiente accogliente, lo scambio di parole con il Sindaco mi ha convinto a sposare questo progetto a lunga scadenza”. La gara di campionato contro il Bojano è posticipata a mercoledì. 

 Scommettiamo sul nuovo Castel Di Sangro? E’ sicuramente l’argomento più gettonato dell’ennesima caldissima estata della cittadina abruzzese. I presupposti ci sono tutti, ma c’è una squadra da costruire, come ci dichiara il nuovo presidente Di Tora Aquilino, impreditore da una vita con esperienze calcistiche con il Real Rimini e il Riccione in serie D. Il colloquio costruttivo con il Sindaco ha aperto le porte alla costruzione del nuovo Castel Di Sangro: “C’è un legame sentimentale con il Castel Di Sangro – dichiara Di Tora -, mio figlio ha giocato con la Primavera della squadra abruzzese nei tempi d’oro, ora si sono creati i presupposti per fare questa esperienza calcistica in prima persona con l’aiuto di mio figlio, c’è da costruire dalla base, ho trovato solo 12 ragazzi che hanno giocato nella Juniores e 14 ragazzi negli Allievi, ora con l’aiuto di alcuni amici stiamo cercando di mettere su una squadra che ci possa portare il più alto possibile, ma il nostro obiettivo, almeno quello iniziale, è costruire un gruppo che possa fare bene nella categoria, abbiamo chiesto alla Federazione di posticipare la prima gara di campionato a mercoledì, sono un amante del calcio e quando alcuni amici mi hanno chiesto di mettere su un progetto a lungo termine mi sono messo in contatto con la vecchia società che abbiamo trovato subito un accordo”. Poi il nuovo presidente sposta lo sguardo sul suo passato: “Sono un imprenditore che è partito dalla base e desidero fare lo stesso con il Castel Di Sangro, la volontà c’è, ma il gioco del calcio ti può riservare anche delle sorprese non proprio buone, ma io penso sempre in positivo e cercherò in tutti i modi di fare bene, la cittadina è accogliente, con le persone che ho avuto il primo impatto mi hanno fatto una buonissima impressione e voglio ricambiare con gioie calcistiche”.

Presidente avete scelto il nuovo allenatore?

Si, ma ancora non c’è nero su bianco, si tratta di Bonomi, un tecnico esperto della categoria e mi hanno parlato molto bene di lui”.

In bocca al lupo Presidente

“Crepi il Lupo”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.