8 Dicembre 2022

Keytà e i venafrani, il piacere reciproco di tornare ad incontrarsi.

1 min read

BUBU KEYTA'

 

BUBU KEYTA’

“Siam venuti sin qua per vedere segnare Keità !”, cantavano in coro e a lungo i tifosi venafrani all’indirizzo del loro centravanti senegalese degli anni trascorsi e lui prontissimo ricambiava, andando in gol ed esultando assieme a quanti avevano appena intonato il suo nome, quasi “spingendolo” in rete. Un legame bellissimo, una intesa duratura ed il n. 9 di colore del Venafro non ha affatto dimenticato affetto, vicinanza sportiva e calore umano della città nei suoi confronti tanto che, smesso di giocare e stabilitosi con moglie anch’essa senegalese e le due figlie (nate entrambe a Venafro !) in Francia dove lavora, è appena tornato a Venafro per rituffarsi e ritrovare conoscenze, affetti e simpatia venafrani che lui, Abdoulaye, non ha mai dimenticato, portandoli sempre nel cuore. Ed eccolo in foto con uno dei tanti tifosi venafrani che,
incontratolo sul corso principale, non s’è lasciato sfuggire l’occasione per un selfie col beniamino di colore di un tempo non tanto lontano. E Keità, al solito sorridente e ringraziando per la stima intramontabile nei suoi confronti, non si è sottratto, accettando ben volentieri il click fotografico col tifoso venafrano a dimostrazione del bellissimo legame che continua ad intrattenere con gli sportivi della città molisana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.