8 Dicembre 2022

COPPA ITALIA 1^ giornata – La Pol. Juvenes cede solo nel finale al forte Pietramontecorvino.

2 min read

Pietramontecorvino

 

Pietramontecorvino

I ragazzi di Di Niro cedono solo in zona Cesarini dopo aver disputato una gara di tutto rispetto con un Pietramontecorvino già in palla per disputare il torneo di Eccellenza. 

 

POL. AM JUVENES – PIETRAMONTECORVINO 2 – 5

POL. AM JUVENES: Moffa, Sulmona, Leccese, Testa Ciarlariello, Caccavaio, Aziza, Di Scenza, Arco, Borgogni, Magri – A disposizione: Mazzucco, Musella, Iovine, Pinto, Paduano, Sammartino, Basile. All.: Di Niro Claudio

PIETRAMONTECORVINO: Grillo, Longo, Clemente, Corsano, De Vivo, Consiglio, Vacca, Mammollino, Verderosa, De Rita, D’Amore – A disposizione: Leccese, Catapano, Caccavelli, Della Dalia, De Cristofaro, Pasqua, Sambero. All.: Di Flumeri Fabrizio.

: 15’ De Vivo (P), 25’ Arco (J), 40’ Ciarlariello (J), 45’ Mammollino (P), 81’ D’Amore (P), 90’ De Rita (P), 90’+4’ Verderosa (P).

MIRABELLO SANNITICO. E’ stata una gara strana, dove fino alla metà della secondo tempo entrambi i team potevano portare a casa il risultato, poi il potenziale maggiore del Pietramontecorvino è venuto fuori e ha punito la Juvenes alla ricerca prima del pari e poi di rendere meno amaro un match che aveva condotto con una buona dose di personalità. La gara – Parte bene il Pieramontecorvino che vuole mettere subito in chiaro che vuole essere protagonista nella manifestazione tricolore e nel massimo torneo molisano, e alla prima vera occasione si porta in vantaggio con De Vivo. La Juvenes scrollatosi di dosso il manto reverenziale di squadra una spanna più bassa, trova prima il pareggio con Arco e poi il vantaggio con una pennellata di Ciarlariello su calcio piazzato. La squadra di Di Flumeri non ci sta e prima del doppio fischio del direttore di gara pareggia i conti con Mammollino. Nella ripresa la trama del film della partita non muta, solo che il Pietramontecorvino inizia a inserire in campo i pezzi da novanta e la Juvenes fatica a contenere la pressione della squadra dauna. In ripartenza la squadra di Di Niro potrebbe fare il colpaccio con Aziza che colpisce il palo, la foga di portare a casa la vittoria lascia spazi alla corazzata di Di Flumeri, che in zoina Cesarini costringe il bravo portiere Moffa a chinarsi per tre vole nella propria porta per raccogliere il pallone. E’ una Juvenes da rivedere, invece il Pietramontecorvino è sulla strada giusta per calarsi addosso il mantello di protagonista nella stagione appena iniziata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.