2 Dicembre 2022

Calcio a 5 Serie B Maschile – Sporting Venafro, il 10 settembre la prima uscita ufficiale: bianconeri di scena a Casagiove

2 min read

Gianluca Primavera

Gianluca Primavera

Nelle scorse ore la Divisione calcio a cinque ha provveduto ad effettuare il sorteggio dei primi due turni della nuova Coppa della Divisione, kermesse che, quest’anno, sarà prevista su più step: un primo turno con in campo le formazioni di serie B, un secondo con l’ingresso anche dei team di A2 con i quintetti di A che entreranno in scena dal terzo nel novero di un tabellone tennistico a sessantaquattro con trentaduesimi, sedicesimi (quarto), ottavi (quinto), quarti (sesto) e semifinali (settimo turno) che completeranno la prima fase e porteranno sino alla seconda: il momento della finalissima in campo neutro.

Sino al quinto turno tutte le gare che termineranno in parità avranno l’epilogo dei rigori (serie di tre tiri e poi, in caso di parità, prosecuzione ad oltranza), per semifinale e finale, invece, in caso di segno ‘X’ al 40’ ci saranno prima due tempi supplementari da 5 minuti ciascuno.

Per lo Sporting Venafro, in un primo turno in cui le 106 società di cadetteria sono state suddivise in 38 abbinamenti e dieci triangolari (giornate di gara 10, 17 e 24 settebre), ci sarà il match secco numero 26 il 10 settembre alle ore 16 in casa della neopromossa Casagiove Futsal Club con, in caso di exploit, sette giorni dopo, sempre con calcio di inizio alle ore 16, ci sarà il confronto interno al PalaPedemontana con il Canosa di A2 (da regolamento giocherà sempre in casa la squadra di categoria inferiore con sorteggio, invece, dal terzo turno in caso di match tra formazioni del medesimo torneo).

«Un accoppiamento affascinante – spiega il presidente dei bianconeri Gianluca Primavera – perché mette di fronte la principale outsider del nostro girone, quel Casagiove che ha vinto i playoff nazionali di serie C ed ha confermato il proprio gruppo di italiani cui ha aggiunto  il portiere Marco Fuschino dall’Alma Salerno, il promettente Lorenzo Imparato dallo Spartak Caserta e lo spagnolo Saúl Olmo Campaña, proveniente dal Mestre formazione che è arrivata, coi playoff, quasi ad un oasso dalla serie A. Sarà senz’altro un buon abbrivio per una competizione che, comunque, per via delle nuove regole sugli stranieri previste dalla Divisione avrà senz’altro delle differenze marcate dal terzo turno in poi quando entreranno in gioco anche le formazioni della massima serie. Più in generale, però, forte dei nostri obiettivi non possiamo nasconderci e dovremo dar vita ad una partita di grande sostanza per cercare di approdare al turno successivo. Il nostro obiettivo, in effetti, è quello di poter arrivare al match interno del 17 con Canosa per farne un po’ il perno del nostro percorso di sfide precampionato, anche quest’anno particolarmente intenso».

Gli altri turni in gara secca saranno, invece, infrasettimanali (il mercoledì alle 19) con il terzo previsto il 12 ottobre, il quarto il 26 ottobre, il quinto il 16 novembre, il sesto il 30 novembre ed il settimo, quello di semifinale, il 7 dicembre.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.